Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

GRASSO A NOVARA

Segnalo articolo.

http://www.repubblica.it/ultimora/cronaca/mafia-grasso-nessuno-potra-mai-impedirmi-di-contrastarla/news-dettaglio/4140567

FOCUS MAFIA NELL'ALTO LAZIO

PER UN ALTO LAZIO SENZA MAFIA

FOCUS 2012

A cura della Fondazione Antonino Caponnetto

L'ALTO LAZIO NON E' TERRA DI MAFIA
MA LA MAFIA C'E'

NON DOBBIAMO ABBASSARE LA GUARDIA



PROLOGO

L'Alto Lazio non è originariamente una terra che ha dato vita a forme mafiose autoctone di una certa rilevanza e per questo motivo parlare di tale argomento su un territorio considerato “un'isola felice” non è mai stato facile.

ANALISI DEL TERRITORIO

Da un punto di vista geopolitico l'Alto Lazio si può considerare un tutt'uno con la provincia di Grosseto e con la provincia di Terni. Contesti culturali e bellezze dei luoghi accomunano tali territori che si dimostrano appetibili come rifugi per le latitanze.

MAFIE ITALIANE

I gruppi mafiosi italiani risultano presenti sul territorio.
Vi sono tracce di gruppi siciliani come dimostra l'arresto nel 2010 a Montalto di Castro di un esponente dei clan ennesi (operazione game over). Anche i gruppi catanesi e palermitani hanno …

CROCETTA SU COMMISSIONE PARLAMENTO EUROPEO ANTIMAFIA

Crocetta (PD): “La commissione antimafia è un successo dell’Europa”

Bruxelles, nominati i componenti della commissione speciale Europea sulla lotta alla criminalità organizzata con i compiti di indagare sul crimine organizzato, sui fenomeni di corruzione e di riciclaggio del denaro. Per me che ho dedicato tutta la mia vita alla lotta alle mafie é un giorno di festa, una data storica. L’Europa non scarica più solo sull’Italia il problema della mafia ma lo fa diventare un impegno solidale di tutti gli stati membri dell’EU. La decisione premia un lavoro che in due anni e mezzo di attività parlamentare abbiamo fatto insieme a tutta la delegazione italiana e al gruppo socialista. E’ un merito speciale che intendo riconoscere al capogruppo della delegazione Davide Sassoli e al Presidente Martin Schulz per averci creduto fin dall’ inizio.Ho proposto per primo – era il 15 luglio 2009, l’istituzione della Commisione ma poi ho lavorato insieme a parlamentari antimafia come Sonia Alfano, Rita Bo…

FONDAZIONE CAPONNETTO SU COMMISSIONE PARLAMENTO ANTIMAFIA UE

"La commissione parlamentare antimafia europea voluta fortemente da Saro Crocetta e Sonia Alfano rappresenta un passo avanti importante nella lotta alla mafia globale". Lo ha detto oggi Salvatore Calleri presidente della Fondazione Caponnetto appena saputo della sua nascita odierna. Per la moglie del giudice Elisabetta Caponnetto presidente ad honorem nascita di tale commissione è un fatto che avrebbe fatto molto piacere a mio marito.

NORD COLONIZZATO?

Rischio colonizzazione al nord probabile per il procuratore Prestipino. Segnalo articolo. http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/liguria/2012/03/28/visualizza_new.html_157851438.html

ALTO LAZIO E CAMORRA 4 ARRESTI

Alto Lazio e Camorra dedita alla droga. 4 boss sono stati oggi arrestati.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/03/28/news/sgominata_organizzazione_trafficanti_in_manette_quattro_boss_della_camorra-32332942/

CAMORRA 50 ARRESTI

I CC di Torre Annunziata hanno arrestato 50 narcos della camorra.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/campania/articoli/1041291/blitz-anti-camorra-50-in-arresto.shtml

VERGOGNA

Museo della mafia a Las Vegas? No grazie!

Segnalo articolo.
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2012/26-marzo-2012/museo-crimine-dedica-targa-tano-badalamenti-superboss-droga-2003838252915.shtml

FIRENZE: LA POLIZIA ARRESTA SPACCIATORI E LA FONDAZIONE CAPONNETTO RINGRAZIA

La polizia di stato arresta una banda di spacciatori al giardino Caponnetto. Spacciare in un giardino dedicato ad un giudice antimafia è una cosa abominevole. Il giardino è tra l'altro dedicato al giudice perché quando era in vita si era impegnato contro gli spacciatori ivi presenti. La Fondazione Caponnetto per voce del Presidente Calleri ringrazia di cuore il questore Donno ed i dirigenti Ferri e Di Martino per aver ripulito il giardino tanto caro a Caponnetto.

GDF FIRENZE SEQUESTRA BENI PER 1,6 MILIONI

L'operazione continua quella del 29 febbraio scorso contro il clan Terracciano e riguarda Firenze, Barberino del Mugello, Campi Bisenzio e Montecatini Terme.

Segnalo
http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni/Toscana/Camorra-Gdf-di-Firenze-sequestra-ulteriori-16-milioni-a-clan-Terracciano_313132087547.html

LUMIA SU MUSEO MAFIA A LAS VEGAS

FARE BUSINESS CELEBRANDO BOSS E’ ABOMINEVOLE

mar 24th, 2012 |
Fare business celebrando la mafia non solo è eticamente abominevole, ma è soprattutto pericoloso perché contribuisce ad alimentare il mito del potere mafioso e a diffondere valori e principi negativi. La scelta di realizzare a Las Vegas un museo che celebra la mafia e di dedicare una targa al boss Tano Badalamenti è da considerarsi, pertanto, una squallida speculazione. L’essere stato un boss mafioso non è un merito.Il tema ‘mafia’ va affrontato dal punto di vista di chi la mafia l’ha combattuta, di chi ha perso la vita per la legalità. Come, ad esempio, Peppino Impastato, assassinato proprio da Tano Badalamenti perché denunciava il potere di Cosa nostra nell’economia, nella politica e nella società.Sono persone come Peppino Impastato, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che bisogna celebrare, quali eroi civili della giustizia e della libertà.
Giuseppe Lumia

CALLERI SU PIANOSA ED ASINARA

La Fondazione Caponnetto, come del resto già sostenuto in passato, vede con favore alla riapertura dei carceri di Pianosa e dell'Asinara e ritiene che per come oggi è strutturato il 41 bis porterebbe alla rivalutazione ambientale delle isole. La Fondazione plaude quindi alla iniziativa del ministro Severino.
Salvatore Calleri Presidente

IMPRENDITORE DEI TRASPORTI ARRESTATO

Un imprenditore collegato ai casalesi e specializzato nei trasporti è stato arrestato oggi a Napoli dalla Gdf. Sequestrati beni per 25 milioni di euro.

http://www.asca.it/news-Camorra__in_manette_imprenditore_casertano_legato_a_Clan_Casalesi-1136424-ATT.html

LUMIA SU LOTTA MAFIA GOVERNO

MAFIA: BENE CONVERGENZA IN COMMISSIONE CON GOVERNO

mar 20th, 2012 L’audizione del ministro Severino è stata molto positiva. Sulla lotta alla mafia il governo apre un’interlocuzione con la Commissione antimafia vera e operativa. Ci sono state diverse proposte che hanno trovato una convergenza: introduzione del rating antimafia per le imprese e del reato di auto riciclaggio, potenziamento dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati con l’istituzione di sedi periferiche.Il 41 bis è un ottimo strumento ma la sua applicazione va sempre migliorata. Ho molto apprezzato la disponibilità del governo ad applicare la legge sul 41 bis nella parte in cui prevede la riapertura delle carceri di massima sicurezza nelle zone insulari, come nelle isole di Pianosa e dell’Asinara. È possibile farlo nel pieno rispetto dell’ambiente, anzi promuovendo la tutela ambientale”.Così la lotta alla mafia farebbe un notevole salto di qualità.
Giuseppe Lumia

CROCETTA INTERVISTA

Segnalo intervista.

http://www.rosariocrocetta.com/da-sicilia-informazioni-crocetta-eurodeputato-sindaco-antimafia-la-politica-non-centra-fabrizio-e-un-insorto-ne-salotti-della-sinistra-chic-ne-poteri-forti/

OSSERVATORIO PIACENZA

Segnalo articoli.

http://www.piacenzasera.it/attualita/osservatorio-legalita-e-sicurezza-al-via-piacenza-capofila-in-regione.jspurl?IdC=1143&IdS=1143&tipo_padre=0&tipo_cliccato=0&id_prodotto=19759&css=

http://www.liberoquotidiano.it/news/962385/Mafia-Emilia-Romagna-Regione-ricorda-vittime-con-giornata-della-legalita--3.html

LIGURIA 3

Segnalo articolo.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/17/ndrangheta-liguria-mappa-delle-cosche-genova-ventimiglia/198141/

LUMIA RICORDA PETROSINO

Bellisiimo questo ricordo.

JOE PETROSINO ANTESIGNANO LOTTA ALLA MAFIA
mar 12th, 2012 | By admin | Category: News
Joe Petrosino è stato un antesignano della lotta alla mafia, quando questa in America non aveva ancora un nome e un’identità ben definita.

Il poliziotto Joe Petrosino è stato assassinato a Palermo il 12 marzo del 1909.

È stato un uomo coraggioso, con una spiccata intelligenza investigativa che gli fece ottenere importanti risultati contro l’organizzazione mafiosa che alla fine dell’800 si stava radicando negli Stati Uniti e che in quel periodo veniva considerata dalle autorità locali come un problema di ordine pubblico.

La sua scelta di combattere la cosiddetta ‘mano nera’ fu animata da un forte sentimento di giustizia anche nei confronti di tutti quegli immigrati italiani che subivano il condizionamento e l’onta della mafia.

Giuseppe Lumia

LUMIA SU COMMISSIONE PARLAMENTARE EUROPEA ANTIMAFIA

COMMISSIONE ANTIMAFIA EUROPEA STRUMENTO PREZIOSO
mar 14th, 2012 L’approvazione a Strasburgo di una Commissione antimafia europea è un importante passo in avanti nel contrasto internazionale alla criminalità organizzata. Finalmente l’Europa, grazie al lavoro di Rosario Crocetta e Sonia Alfano, si dota di uno strumento fondamentale per monitorare il fenomeno e sviluppare una normativa europea in grado di colpire al cuore le organizzazioni criminali, il sistema delle collusioni e i traffici.

Per troppo tempo l’Europa e i singoli Stati hanno creduto che il problema mafia non li riguardasse, che si trattasse di un fenomeno italiano. Nel frattempo le mafie si sono internazionalizzate, infiltrandosi indisturbate nelle economie di molti Paesi, mentre gli Stati sono rimasti inerti sia sul piano legislativo che giudiziario. Ecco perché l’istituzione di una Commissione antimafia europea rappresenta una preziosa opportunità per recuperare questo gap culturale e istituzionale.

Giuseppe Lumia

CAMORRA ARCHEOLOGICA

Camorra archeologica? Segnalo inchiesta del corriere della Sera.

http://www.corriere.it/inchieste/supermercato-archeologico-camorra/7ad94e76-6ddc-11e1-98c2-a788cd669a01.shtml

CROCETTA DI NUOVO SU PRIMARIE PALERMO

Palermo 13 mar. “Esprimo la mia immensa gioia per la proclamazione di Fabrizio Ferrandelli candidato sindaco di Palermo”. E’ quanto dichiara Rosario Crocetta, eurodeputato del partito democratico a pochi minuti dalla decisione dei tre ‘garanti’ sulle primarie del centrosinistra, che malgrado il probabile annullamento dei risultati del 4° circolo del quartiere Zen, confermano comunque la vittoria di Fabrizio Ferrandelli. “Avevamo detto fin dal primo momento che il tanto discusso voto dello Zen sarebbe stato ininfluente, e così è stato. Ferrandelli è un giovane pulito, per bene e contribuirà a liberare Palermo dai gruppi di potere che l’hanno distrutta. Spero che il centro sinistra – conclude Crocetta – trovi le ragioni dell’unità attorno al candidato che indiscutibilmente ha vinto le Primarie, per costruire una Palermo che ridiventi una delle grandi capitali europee”.

CROCETTA IN EUROPA

Strasburgo 14 marzo 2012. “La Commissione contro le mafie in Europa è finalmente una realtà”. Lo dichiara Rosario Crocetta, eurodeputato del Partito democratico dopo che a stragrande maggiornaza, oggi, il Parlamento ha approvato a Strasburgo la decisione sulla costituzione, la composizione numerica della commisisione speciale sulla criminalita organizzata, la corruzione e il riclaggio del denaro.
Nel suo intervento in aula, l’Onorevole Crocetta ha ringraziato tutto il Parlamento per la decisione storica che ha assunto facendo notare che, quando, per primo il 15 luglio del 2009 scrisse all’appena eletto Presidente Buzek, che era necessario che il Parlamento indagasse sul fenomeno delle mafie in Europa, ricevette la critica di molti colleghi del nord Europa, che consideravano la mafia un affare italiano. “Sta cambiando l’idea della mafia in Europa – conclude Crocetta – e ció è dovuto al grande lavoro che abbiamo sviluppato in questi anni di impegno senza sosta”.

LIGURIA 2

La situazione preoccupa.

http://www.riviera24.it/articoli/2012/03/08/128588/lattentato-al-deposito-della-differenziata-bilancio-ancora-piu-grave-1500-i-cassonetti-bruciati

PENTIMENTO

Segnalo una notizia importante e da approvazione piena.

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201203140921-ipp-rt10029-mafia_pentito_torna_nel_suo_paese_siano_i_mafiosi_a_scappare

LUMIA SU STRAGI MAFIA

MAFIA, SU TRATTATIVA PRONTI A CONOSCERE AMARE VERITA’

mar 8th, 2012 | Il Paese deve essere pronto a conoscere le più amare e terribili verità sulle stragi. Le indagini della Procura di Caltanissetta hanno avviato una svolta decisiva. Mi auguro che questa svolta porti ad individuare tutti i responsabili e i mandanti esterni che grazie a Cosa nostra provarono a condizionare la fine della Prima Repubblica, con le stragi del ’92, e la nascita della Seconda Repubblica, con le stragi del ‘93.C’è poco a stupirsi la Procura di Caltanissetta ha accertato che sulla strage di via D’Amelio la trattativa c’è stata. Non possiamo escludere che essa parta dall’attentato all’Addaura. Abbiamo in Commissione antimafia documenti su quegli anni, in possesso anche degli inquirenti, che parlano chiaro.La magistratura, da un lato, deve accertare il ruolo degli apparati deviati. La Commissione antimafia, dall’altro, col suo lavoro d’inchiesta, deve giungere al giudizio sulle responsabilità politiche e istituz…

QUATTROCCHI SU SPATUZZA

Il procuratore di Firenze Dott. Quattrocchi sul collaboratore di giustizia Spatuzza in riferimento a quanto avvenuto oggi ha dichiarato ''Spatuzza e' attendibile su tutto''.
Firenze ha un ottimo procuratore.

VATICANO

Gli Usa hanno inserito il Vaticano in una lista dei paesi a rischio riciclaggio.

Segnalo

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/articoli/1039386/riciclaggio-gli-usa-mettono-per-la-prima%3Cbr%3Evolta-il-vaticano-nella-black-list.shtml

CROCETTA SU PRIMARIE PALERMO

Segnalo post

http://www.rosariocrocetta.com/primariepd-crocetta-a-fava-forse-ha-scambiato-lucciole-per-lanterne-si-cerchi-una-volta-tanto-si-credere-nel-centro-sinistra-e-nella-citta-di-palermo/

CALLERI SU PROIETTILI A SAN MARINO

Segnalo:

David Oddone, L'Informazione di San Marino: Proiettili all’azienda, Calleri “Reagire all’emergenza”

Gravissimo e allarmante fatto di cronaca raccontato ieri dal nostro giornale, relativo ai due proiettili inviati alla Silfor di Falciano.

[...]

Sulla inquietante vicenda dice la sua anche il Presidente della Fondazione Caponnetto, Salvatore Calleri: “La Fondazione ha sempre sostenuto che i soggetti criminali seguono i soldi. Fatta questa premessa ciò che inquieta è che oggetto di questa intimidazione è una ditta che come avete sottolineato voi non è chiacchierata. Questi segnali naturalmente preoccupano ma rimango convinto che San Marino saprà reagire anche a questa nuova emergenza. Ciò non toglie che è necessario reagire”.

Calleri interviene anche a sostegno della libertà di stampa, mai come in questo periodo oggetto di attacchi, che in qualche caso trovano addirittura la sponda degli stessi giornalisti: “Io penso che le notizie di cronaca debbano sempre essere date, le no…

PADOVA

Segnalo articolo.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2012/03/07/news/riciclaggio-i-tentacoli-della-mafia-a-padova-1.3262532

CC NAPOLI: 14 ARRESTI

I CC di Napoli hanno arrestato 14 camorristi.

Segnalo post

http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni/Campania/Camorra-14-affiliati-a-clan-arrestati-dai-Carabinieri-nel-napoletano_313055367996.html

CLAN TERRACCIANO A LIVORNO

Nell'operazione di mercoledì scorso sono stati sequestrati beni anche a Livorno. Uno yacht ed un negozio in centro.

Segnalo articolo.
http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2012/03/04/news/infiltrazioni-della-camorra-in-citta-1.3250802

CALLERI: LA MAFIA IN UMBRIA C'È

Ieri a Castiglione del Lago il presidente della Fondazione Caponnetto Calleri ha parlato della mafia in Umbria e di come non vada sottovaluta in alcun modo. È stato presentato il libro del giornalista Claudio Lattanzi "Cronaca di un assedio. La mafia in Umbria".

YAKUZA

In Usa contro la yakuza. Segnalo articolo strepitoso.

http://blog.ctzen.it/mafioscopio/2012/02/28/yamaguchi-gumi-does-not-ny/