Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2017

VITTORIA : ARRESTATI IMPRENDITORI NEL MONDO DEI TRASPORTI

DROGA IN MARE DAVANTI AL MOLISE

SPARATORIA ALL'EUR

CONFISCA DI 20 MILIONI AI MALLARDO TRA CAMPANIA E LAZIO

LA 'NDRANGHETA IN EMILIA C'È E VIENE CONDANNATA

LAMEZIA : 12 ARRESTI

FIRENZE :AGGREDITA E RAPINATA SOTTO CASA

TRAFFICO DI LINGOTTI D'ORO 2 ARRESTI

OPERAZIONE DIA BARI

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA

LA DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA DI BARI SEQUESTRA BENI
A UN PLURIPREGIUDICATO DI BITONTO

Beni mobili ed immobili, complessi aziendali e disponibilità finanziarie sono stati sequestrati della Direzione Investigativa Antimafia di Bari, con l’ausilio della Stazione dell’Arma dei Carabinieri di Bitonto, al pluripregiudicato SICOLO Emanuele, di 46 anni, condannato definitivamente, negli anni, per numerosi reati, tra i quali, furto, rapina, detenzione e porto illegale di armi, omicidio, nonché per associazione mafiosa e per traffico di sostanze stupefacenti, che ne hanno comportato periodi di detenzione anche di lunga durata.

Affiliato già dalla metà degli anni ’90 a sodalizi criminali operanti principalmente in Bitonto e in zone dell’hinterland barese, è risultato avere contatti e cointeressenze anche con clan baresi ben più conosciuti quali il “clan Parisi” (operazione “Satellite”) e il “clan Capriati”, come testimonia la condanna a…

CATANIA : SEQUESTRO DA 3,5 MILIONI

SPARI A NAPOLI DI FRONTE AI BAMBINI

CAPORALATO 7 ARRESTI IN PUGLIA

DIA OPERAZIONE FREEZER: SEQUESTRO DI ARMI E DROGA

COMUNICATO STAMPA


OPERAZIONE FREEZER: SEQUESTRO DI ARMI E DROGA


Il 21 febbraio, la D.I.A. e la Polizia di Stato di Trapani hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale Palermo, nei confronti di Ignazio MELODIA, 61enne, reggente il mandamento mafioso di Alcamo, e di altre cinque persone, tutte ritenute, a vario titolo, facenti parte della citata organizzazione mafiosa.
Nel corso delle attività di perquisizione, svolte in tale contesto, è stato rinvenuto e sequestrato, all’interno di due abitazioni nella disponibilità di uno degli indagati, Giuseppe DI GIOVANNI, camionista incensurato, un considerevole quantitativo di sostanza stupefacente (hashish e marijuana), nonché numerose armi da taglio, illegalmente detenute. In particolare, è stato rinvenuto:
stupefacente
-n.14 panetti, avvolti con nastro adesivo beige scuro a loro volta posti all’interno di palloncini di lattice di vari colori, e due pezzetti sfusi per un totale lordo …

A PALERMO LA DROGA ARRIVA DA NAPOLI E DAL GHANA SECONDO VITALE

KLAUS DAVI INTERVISTA UN DISSIDENTE DELLA 'NDRANGHETA

SI SEGNALA ARTICOLO SUI RIFIUTI DI RENATO SCALIA

OPERAZIONE ANTIDROGA A PALERMO 16 ARRESTI

MAFIA SI PENTE VITALE

ENNA: LUPARA BIANCA 4 ARRESTI

PRESI I LADRI DEI FURTI INSPIEGABILI AI GENOVA

DIA TORINO: SEQUESTRO AD 'NDRANGHETA

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA


NDRANGHETA: LA D.I.A. DI TORINO SEQUESTRA SOCIETÀ,
RAPPORTI FINANZIARI E BENI MOBILI


Il Centro Operativo D.I.A. di Torino ha dato esecuzione al decreto di sequestro anticipato di beni, emesso dal locale Tribunale, nei confronti di IETTO Francesco, di anni 54, ritenuto affiliato al locale di ndrangheta di Natile di Careri (Rc) e condannato, con sentenza passata in giudicato, ad anni 7 e mesi 4 di reclusione per associazione mafiosa, nellambito delloperazione “Crimine-Infinito”.
Il soggetto, appartenente alla famiglia IETTO - alias TESTA GROSSA (operante in Calabria, in provincia di Torino e nel basso milanese), nonostante la condanna, pur trovandosi agli arresti domiciliari, continuava a riciclare i proventi di origine illecita, utilizzando numerose società a lui riconducibili, motivo per il quale è stato arrestato, nel 2015, dalla medesima Articolazione D.I.A., nellambito delloperazione “Panamera”.
La misura odierna accoglie una prop…

CLAN MALLARDO: SEQUESTRO DA 3 MILIONI

L'OLIO CONTRAFFATTO CHE PIACE ALLA 'NDRANGHETA

COMUNICATO DIA TRAPANI SU OPERAZIONE FREEZER

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA

OPERAZIONE FREEZER: LA D.I.A. E LA QUESTURA DI TRAPANI
AZZERANO I VERTICI DELLA FAMIGLIA MAFIOSA DI ALCAMO
FACENTE CAPO AD IGNAZIO MELODIA

Allalba di questa mattina la D.I.A. e la Polizia di Stato di Trapani hanno dato esecuzione ad unordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale Palermo, nei confronti di Ignazio MELODIA, 61enne a capo della famiglia mafiosa di Alcamo (TP) per volere diretto di Matteo MESSINA DENARO che presenziò alla sua rituale cerimonia di affiliazione, Salvatore GIACALONE, 62enne di Alcamo (TP), Antonino STELLA, 69enne originario di Marsala (TP), Filippo CRACCHIOLO, 56enne di Alcamo (TP), Giuseppe DI GIOVANNI, 32enne di Alcamo (TP), e Vito TURRICCIANO, 70enne, attualmente detenuto, di Castellammare del Golfo (TP), tutti ritenuti, a vario titolo, facenti parte della citata organizzazione mafiosa.

Lattività odierna scaturisce dagli esiti delloperazione freezer, coordinata dalla D.D.A. …

'NDRANGHETA IN ABRUZZO : 28 ARRESTI

DIA TRAPANI: OPERAZIONE FREEZER AD ALCAMO

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA

OPERAZIONE FREEZER: LA D.I.A. E LA QUESTURA DI TRAPANI
AZZERANO I VERTICI DELLA FAMIGLIA MAFIOSA DI ALCAMO
FACENTE CAPO AD IGNAZIO MELODIA

E’ in corso, dall’alba di oggi, un’operazione della D.I.A. e della Polizia di Stato di Trapani nei riguardi della “famiglia mafiosa di Alcamo”.

Arrestato il capo mandamento Ignazio MELODIA e cinque uomini d’onore.

Associazione mafiosa, estorsione e condizionamento delle elezioni comunali di Alcamo sono le principali accuse contestate.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati oggi, alle ore 11.00, presso la Questura di Trapani.

Trapani, 21 febbraio 2017

BLACK MONEY ED I MANCUSO DALLE MINACCE ALLA PM ALLA PARZIALE ASSOLUZIONE... PROTESTA RIFERIMENTI CHE CHIEDE ISPEZIONE MINISTERIALE E GLI ALTRI DOVE SONO?

http://www.gazzettadelsud.it/news/calabria/216714/il-boss-mancuso-minaccia-pm.html

http://www.antimafiaduemila.com/home/mafie-news/229-ndrangheta/64349-processo-black-money-nove-condanne-per-un-totale-di-47-anni.html

https://it.m.wikipedia.org/wiki/%27Ndrina_Mancuso?wprov=sfla1

IL COORDINAMENTO NAZIONALE ANTIMAFIA RIFERIMENTI CHIEDE IMMEDIATA ISPEZIONE MINISTERIALE AL TRIBUNALE DI VIBO VALENZIA, A SEGUITO DELLA SORPRENDENTE SENTENZA DEL PROCESSO BLACK MONEY.





ASSALTO A PORTAVALORI IN CAMPANIA

BARI: CLAN STRISCIUGLIO 7 ARRESTI

CADE UN TABÙ IN COSA NOSTRA

ACCADE A VITTORIA

DIA MILANO: SEQUESTRO A CINESE

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA


LA D.I.A. DI MILANO SEQUESTRA APPARTAMENTI, TITOLI E CONTI CORRENTI BANCARI A UN CITTADINO CINESE


La Direzione Investigativa Antimafia di Milano ha proceduto al sequestro di beni mobili ed immobili nella disponibilità di un cittadino di nazionalità cinese, residente nello stesso capoluogo lombardo.
Il provvedimento è stato emesso dal locale Tribunale - Sezione Autonoma Misure di Prevenzione, in accoglimento della proposta avanzata dal Direttore della D.I.A., Nunzio Antonio Ferla, a seguito di mirate indagini volte allaggressione dei patrimoni illecitamente accumulati.
I beni sottoposti a sequestro risultano costituiti principalmente da due appartamenti siti a Milano, nonché da titoli e conti correnti bancari.

Milano, 20 febbraio 2017

YAKUZA: LOTTA DI POTERE A KYOTO

FONDAZIONE CAPONNETTO SU QUANTO SUCCESSO A VITTORIA

Mafia:Fond. Caponetto su attentato ragusano,serve intervento duro 
(AGI) - Roma, 19 feb. - "La Fondazione Caponnetto da tempo denuncia la durissima situazione che c'e' a Vittoria, nel ragusano. I diversi ceppi di mafia presenti a Vittoria ed in tutta la provincia di Ragusa, sono di serie "A". Le coraggiose denunce del giornalista Paolo Borrometi ne sono una testimonianza e anche la sua perdita di liberta' e' un esempio lampante. Purtroppo non sempre la situazione di gravita' viene presa nella giusta considerazione. Ieri si e' assistito all'ennesimo vile atto di intimidazione che ha, tra l'altro, ferito gravemente un operaio. Si affronti quindi la questione in modo duro senza aspettare oltre: e' quello che chiediamo al ministro dell'Interno, Marco Minniti". Lo ha affermato il presidente della Fondazione Caponnetto, Salvatore Calleri, relativamente all'ennesimo atto incendiario accaduto a Vittoria (Ragusa). (AGI) Rmx/Gim

PRATO: MONEY2MONEY RINVIO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE MA SENZA METODO MAFIOSO

TRE AUTOARTICOLATI DATI ALLE FIAMME A VITTORIA

CAMORRA: 2 BOSS DEL CONTRABBANDO FATTI A PEZZI

CONFISCA A BRANCACCIO DA 12 MILIONI

ODORE DI MAFIA AD OLBIA (SARDEGNA)

DIA REGGIO CALABRIA: SEQUESTRO DA 140 MILIONI


                                                                           Procura della Repubblica
            presso il Tribunale di Reggio Calabria
                Direzione Distrettuale Antimafia

COMUNICATO STAMPA

LA D.I.A. DI REGGIO CALABRIA SEQUESTRA BENI PER UN VALORE
DI OLTRE 140 MILIONI DI EURO AD UN NOTO IMPRENDITORE REGGINO.

Il Centro Operativo D.I.A. di Reggio Calabria, coordinato dalla locale Procura della Repubblica - D.D.A., ha proceduto all’esecuzione di un provvedimento di sequestro di beni emesso da quel Tribunale - Sezione di Misure di Prevenzione, nei confronti di SICLARI Pietro, 69 anni, noto imprenditore locale attivo nei settori edilizio, immobiliare ed alberghiero.

SICLARI era già stato tratto in arresto nel novembre 2010 dalla D.I.A. di Reggio Calabria per estorsione aggravata dall’art. 7 L. 203/91, nell’ambito dell’operazione denominata “Entourage”. Dalle relative indagini era emerso che lo stesso aveva intrattenuto rapporti con esponenti …

ACAPULCO TERRA NARCOS

I CINESI (IMMOBILIARISTI) COMPRANO ALLE ASTE GIUDIZIARIE A FIRENZE

LE GABELLE DELLA MAFIA E DELLA MASSONERIA DEVIATA IN SICILIA

OPERAZIONE STAMMER DALLA CALABRIA ALLA COLOMBIA (COINVOLTO ANCHE IL PORTO DI LIVORNO)

LUMIA: INTERROGAZIONE SU MAFIA DEI TERRENI NELLE NEBRODI

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-06939 Atto n. 4-06939 Pubblicato il 2 febbraio 2017, nella seduta n. 755 LUMIA - Al Ministro dell'interno. - Premesso che, a quanto risulta all'interrogante: l'ultima operazione denominata "Nebros" della Guardia di finanza di Enna e della Procura di Patti (Messina), a tutela della legalità e delle opportunità di sviluppo nell'area del parco dei Nebrodi del 31 gennaio 2017, si è conclusa con la denuncia per tentata truffa e falso ideologico commesso in atto pubblico di due imprenditori agricoli, titolari di aziende rispettivamente con sede in Tortorici (Messina) e Sant'Agata di Militello (Messina) operanti nel settore degli allevamenti di capi di bestiame; la gestione lucrosa ed illecita dei terreni demaniali avveniva intorno all'azienda speciale silvo pastorale di Troina (Enna) che comprende ben 4.000 ettari di terreno nei comuni di Troina (Enna), Cerami (Enna) e Cesarò (Messina), terreni tutti rico…

CATANIA : 7 ARRESTI - AGGREDIRONO MEDICO

DIA BARI: SEQUESTRO A FOGGIA

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA

LA D.I.A. DI BARI SEQUESTRA BENI PER UN MILIONE DI EURO A PREGIUDICATI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA


Il Centro Operativo D.I.A. di Bari, coadiuvato dai Carabinieri della Compagnia di San Severo, ha proceduto al sequestro, disposto dal Tribunale di Foggia, di numerosi beni siti in San Severo (FG), Orta Nova (FG) e Ordona (FG), tra cui spiccano 11 terreni (totale 13 ettari), 7 immobili (2 appartamenti e 5 locali), 2 società, conti correnti, libretti di deposito e 16 mezzi (tra rimorchi, motrici, auto e moto), per un valore complessivo di circa 1.000.000 di euro.
I destinatari delle predette attività risultano essere esponenti di spicco della criminalità foggiana:
CARTANESE Leopoldo, operante da circa un trentennio soprattutto nel territorio di San Severo (FG) e dedito principalmente al traffico di sostanze stupefacenti e rapine.
Allo stesso, attualmente detenuto poiché colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribu…

PUGLIA E BASILICATA : 10 ARRESTI PER CORRUZIONE

INTERDITTIVA ANTIMAFIA A DITTA DI SIDERNO CHE HA VINTO APPALTO INERENTE DISCARICA TERRANUOVA BRACCIOLINI

ARRRESTATI SINDACI DEL CASERTANO