Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

FOGGIA: SCARCERATI 4 BOSS

Immagine

OMERTÀ A PORTICI

Immagine

LOMBARDIA: INDAGATO GIUDICE PER CORRUZIONE

Immagine

'NDRANGHETA: 16 ARRESTI IN GERMANIA, OLANDA E CALABRIA

Immagine

RAPPORTI TRA NARCOS E POLITICA IN MESSICO

Immagine

CATANIA: FALLITO UN ATTENTATO

Immagine

SUMMIT DELLA 'NDRANGHETA NELLE MARCHE

Immagine

LE VECCHIE FACCE CRIMINALI DI MARSIGLIA

Immagine

RAPINA IN BANCA A ZURIGO

Immagine

SCALIA E LE TERRE DI NESSUNO

Immagine

OPERAZIONE DIA BARI

Immagine
DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA Centro Operativo Bari via Amendola, 205/17 – 70126 Bari tel. 0805498.711 fax 0805498.793 e.mail cobari@dia-net.it COMUNICATO STAMPA Criminalità organizzata albanese: 13,5 CHILOGRAMMI DI EROINA ED UN LABORATORIO PER LA LAVORAZIONE E CONFEZIONAMENTO DELLA DROGA SEQUESTRATI DALLA D.I.A. DI BARI AD ALTAMURA. UN TRAFFICANTE ALBANESE FINISCE IN MANETTE. La Direzione Investigativa Antimafia di Bari ha assestato un duro colpo al traffico internazionale di sostanze stupefacenti dall’Albania verso il mercato nazionale. Complessivamente oltre 13 chilogrammi di eroina, per un valore al dettaglio di svariati milioni di euro, sono stati sequestrati ed un narcotrafficante albanese è stato arrestato in flagranza ad Altamura dopo che aver ritirato un ingente carico della sostanza da un appartamento del centro cittadino dove era stato lavorato e confezionato. Le indagini avviate già da tempo dalla D.I.A. pugliese, nell’ambito dell’operazione “VRIMA”, hanno conse…

COMUNICATO SU CONFISCA DIA A COSENZA

Immagine
DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA Sezione Operativa di Catanzaro COMUNICATO STAMPA COSENZA: CONFISCATI DALLA D.I.A. I BENI DI PIETRO CITRIGNO. Dopo il primo sequestro del 14 gennaio scorso al quale era seguito un ulteriore analogo provvedimento, sempre emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Cosenza, questa mattina gli uomini della D.I.A. del capoluogo calabrese, coordinati dal Centro Operativo di Reggio Calabria, stanno procedendo alla confisca degli stessi beni riconducibili all’imprenditore cosentino Pietro CITRIGNO, condannato in via definitiva per usura nell’ambito del processo “TWISTER”. Gli investigatori dell’antimafia calabrese in occasione dell’attività di esecuzione del primo provvedimento avevano raccolto elementi significativi che confermavano la riconducibilità del “Centro Clinico San Vitaliano” di Catanzaro all’imprenditore del capoluogo bruzio, attraverso le due società MERIDIANA srl e RIACE srl, soggette a sequestro, proprietarie delle quo…

CONFISCA DIA A COSENZA

Immagine
DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA Sezione Operativa di Catanzaro COMUNICATO STAMPA COSENZA: LA D.I.A. DI CATANZARO CONFISCA IL PATRIMONIO DELL’IMPRENDITORE PIETRO CITRIGNO. Questa mattina gli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Catanzaro, coordinati dal Centro Operativo di Reggio Calabria, stanno procedendo alla confisca del patrimonio di Pietro CITRIGNO, noto imprenditore del capoluogo bruzio, attualmente sottoposto a detenzione domiciliare a seguito di condanna definitiva a quattro anni ed otto mesi di reclusione per il reato di usura aggravata (art. 644 c.p., commi 1 e 5 n. 3 e n. 4), riportata al termine della complessa vicenda giudiziaria seguita all’operazione convenzionalmente denominata “TWISTER”. Il provvedimento di confisca, adottato dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Cosenza, riguarda gli stessi beni oggetto di due distinti decreti di sequestro emessi tra gennaio e febbraio del corrente anno dalla medesima autorità giudiziaria e ra…

PROTOCOLLO FARFALLA: RENZI REVOCA SEGRETO DI STATO

Immagine

ANCORA UN INCHINO A BALLARÒ

Immagine

ROMA: CORRUZIONE ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Immagine

'NDRANGHETA: CONFISCA DA MEZZO MILIONE

Immagine

CAMORRA: 4 ARRESTI PER FAIDA

Immagine

CINA: ACCUSATO DI CORRUZIONE EX CAPO SERVIZI SICUREZZA

Immagine

SCALIA E LA CAMORRA DEI RIFIUTI IN TOSCANA

Immagine

ROBERTI (PNA) SU TRAFFICO RIFIUTI

Immagine

SCHELETRI IN DISCARICA MESSINESE

Immagine

AGGUATO ERRATO A PORTICI?

Immagine

SEQUESTRO DA 100 MILIONI BANCA NOMURA

Immagine

ASSE SANTO DOMINGO /SVIZZERA / LOMBARDIA PER LA DROGA CALABRO/ALBANESE

Immagine

ROMA: PER RUBARE LE SLOT FANNO SALTARE UN PALAZZO

Immagine

SCALIA: LA TOSCANA È PIENA DI RIFIUTI TOSSICI

Immagine

RAVENNA: 25 MINORI INDAGATI

Immagine

SPARI A RIMINI

Immagine

CROCETTA / CALLERI CONTRO I CORROTTI IN SICILIA

Immagine

I NARCOS A MODENA

Immagine

CASO RTL?

Immagine

OLIO D'OLIVA E LE FRODI

Immagine

SCALIA E LA PROTESTA DELLE FIAMME GIALLE

Immagine

BANDA DEGLI IPHONE RUBATI: ARRESTATO ATTORE

Immagine

FIRENZE: IL MISTERO DELL'AFGANO MORTO SUL FRECCIAROSSA

Immagine

TRUFFA RUSSO SVIZZERA NEL FOTOVOLTAICO A REGGIO EMILIA

Immagine

COSA NOSTRA: SEQUESTRO DA 4 MILIONI

Immagine

SCALIA SU PERCHÉ NON PARLI SOLO DI GNOCCA INVECE CHE DI MAFIA

Immagine

MODENA ED I NARCOS MESSICANI

Immagine

COLPITA LA COSCA GAĹLICO

Immagine

LA MAFIA IN CERCA DI CONSENSO AL NORD

Immagine

CAMORRA: CHIESTO ARRESTO DEPUTATO

Immagine

SEQUESTRO DA OLTRE 2 MILIONI AD ULTRAS LAZIO

Immagine

ROMA: RAPINA IN VILLA DOPO LA FESTA DI NOZZE

Immagine

'NDRANGHETA SLOW FOOD CON I CONTRIBUTI UE

Immagine

BORSELLINO ERA INTERCETTATO DAI DA RIINA

Immagine

SCALIA: anDIAmo in piazza

Immagine

FIRENZE: SEQUESTRI PER MAXI TRUFFE ALL'IPPODROMO

Immagine

'NDRANGHETA NEI RIFIUTI IN CALABRIA, VENETO E FRANCIA

Immagine