Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

BOLLATE: SMANTELLATO FORTINO DELLA DROGA

Immagine

CC AZZERANO CLAN PUCCINELLI

Immagine

PROCURATORE AOSTA ARRESTATO

Immagine

SLOT A BARI: EVASIONE DA 28 MILIONI

Immagine

PORTO DI CATANIA USATO PER IL TRAFFICO DI DROGA VERSO VITTORIA

Immagine

GRASSO A 25 ANNI DALLE PRIME CONDANNE DEFINITIVE DEL MAXI PROCESSO : LA MAFIA FU BRACCIO ARMATO

Immagine

'NDRANGHETA: ARRESTATO LATITANTE PESCE

Immagine

FOCUS 2017 FIRENZE AREA P.ZA INDIPENDENZA

Immagine
FOCUS 2017
CRIMINALITA' E DEGRADO
SU FIRENZE – AREA PIAZZA INDIPENDENZA
(comprendente via Panicale, via Guelfa, via Nazionale e strade limitrofe)
a cura di Giuseppe Vitale e Salvatore Calleri


Questo Focus della della Fondazione Caponnetto rientra su un progetto più ampio sulla situazione esistente a Firenze. Questo documento tratterà una delle zone maggiormente colpite dal fenomeno dello spaccio di stupefacenti, scippi, rapine, furti, aggressioni e consumo eccessivo di alcol in qualsiasi orario della giornata. La zona che interessata è quella che corre sull’asse Piazza indipendenza, Borgo Panicale, via Guelfa , via Nazionale e strade limitrofe. A qualsiasi ora del giorno e della notte è possibile notare bivacchi di persone ferme a consumare alcol, con la vendita che avviene in numerosi casi in violazione degli orari di chiusura. Alcune delle lavanderie a gettone ubicate in via Nazionale e in via Guelfa che diventano luogo di spaccio e nascondiglio della droga per gli spacciatori …

LA 'NDRANGHETA E LE ARMI?

Immagine

NAPOLI: 21ENNE UCCISO

Immagine

CATANIA: 10 ARRESTI CLAN SANTAPAOLA

Immagine

VIAREGGIO : INTERROGAZIONE GIARRUSSO HA AVUTO EFFETTO

Immagine

CAMORRA IN TOSCANA - DIA 1° SEM. 2016

Immagine

'NDRANGHETA IN TOSCANA ED UMBRIA - DIA 1° SEM. 2016

Immagine

CONFISCA DIA BARI

Immagine
DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA

LA DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA DI BARI CONFISCA BENI PER OLTRE 4.700.000 EURO AD UN PREGIUDICATO BARLETTANO

La Direzione Investigativa Antimafia di Bari ha confiscato beni per un valore di oltre 4.700.000 euro al pregiudicato barlettano IODICE Cosimo Damiano, di 50 anni, già condannato per reati anche di estrema pericolosità sociale.
L’odierno provvedimento, che ha confermato quello di sequestro operato nel 2015 a seguito di proposta di misura di prevenzione patrimoniale a firma del Direttore della D.I.A., Nunzio Antonio Ferla, è stato emesso dal Tribunale di Trani, Sezione per le Misure di Prevenzione, ed ha interessato l’impresa di famiglia dello IODICE, operante nel campo della produzione di abbigliamento, sette appartamenti, undici locali, un terreno e un lastrico solare, tutti ubicati nel comune di Barletta, quattro autovetture, diciassette rapporti bancari e il contenuto di due cassette di sicurezza, all’interno delle qua…

ROS: PIROMALLI 33 ARRESTI ANCHE AL MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI MILANO

Immagine

MAFIA CAPITALE SENZA MAFIA?

Immagine

OPERAZIONE DIA MILANO CON UN ARRESTO VICINO PRATO

Immagine
DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

COMUNICATO STAMPA

LA D.I.A. DI MILANO HA ESEGUITO
4 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE
PER GLI OMICIDI DI CAROLLO GAETANO E TROVATO ALFIO

Nella mattinata odierna il Centro Operativo D.I.A. di Milano, in collaborazione con i Centri Operativi D.I.A. di Firenze e Caltanissetta, ha dato esecuzione a nr. 4 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dalla II Sezione della Corte d’Assise d’Appello di Milano nei confronti di MADONIA Giuseppe (Capo di “cosa nostra” della provincia Caltanissetta), TERMINIO Cataldo (“Vice Rappresentante” di “cosa nostra” della provincia di Gela), RINZIVILLO Antonio (appartenente alla “cosca Madonia” di “cosa nostra” e capo della “famiglia Rinzivillo”) e GERBINO Grazio Salvatore (“uomo d’onore” della “famiglia di Gela”).
Gli stessi sono stati giudicati responsabili, a vario titolo, degli omicidi di CAROLLO Gaetano, avvenuto a Liscate (MI) il 1° giugno 1987, e di TROVATO Alfio, appartenente al clan mafioso dei c.d. …

GIARRUSSO: INTERROGAZIONE SU TENTATIVI INFILTRAZIONE MAFIOSA A ROCCAMENA

Immagine
Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-03416


Atto n. 3-03416 (in Commissione)

Pubblicato il 24 gennaio 2017, nella seduta n. 746

GIARRUSSO , DONNO , MORRA , BERTOROTTA , BUCCARELLA , PAGLINI , CAPPELLETTI , SANTANGELO , MORONESE , PUGLIA - Al Ministro dell'interno. -
Premesso che, per quanto risulta agli interroganti:
nel Comune di Roccamena, in provincia di Palermo, già sciolto per infiltrazioni mafiose nel gennaio 2006, vi sarebbero

continua su...
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=1000827

PALERMO: ARRESTATO LATITANTE

Immagine

TRAFFICO DI RIFIUTI A FROSINONE

Immagine

BARI: SEQUESTRO DA 1,2 MILIONI A GIOSTRAIO

Immagine

AGGUATO A RIACE

Immagine

LUMIA CONTRO IL GIOCO D'AZZARDO

Immagine

CAMORRA ARRESTATO GIOIELLIERE

Immagine

I PORTI DI LIVORNO E GENOVA SONO IN ASSE CON I PORTI DELLA 'NDRANGHETA

Immagine

OPERAZIONE ANTIDROGA A MARSIGLIA

Immagine

'NDRANGHETA NARCOS: 54 ARRESTI

Immagine

'NDRANGHETA: 3 ARRESTI IN BRIANZA

Immagine

MAFIA DEI PASCOLI

Immagine

PAPA FRANCESCO : MAFIA CONTRARIA A VANGELO

Immagine

CATANIA: SEQUESTRATO IL BAR ETNA

Immagine

MESSINA DENARO HA INTERESSI A MILANO?

Immagine

A RIMINI ARRESTATA MOGLIE BOSS

Immagine

GIARRUSSO SI MANDI LA FINANZA AL GOI PER AVERE ELENCO ISCRITTI

Immagine

LUMIA E CALLERI SU MAFIA IN TOSCANA

Immagine

INTERROGAZIONE GIARRUSSO SU CERTIFICATI MEDICI CHE HANNO AIUTATO BOSS GALLETTA

Immagine
ePub Versione per la stampa Mostra rif. normativi Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-03409 Atto n. 3-03409 (con carattere d'urgenza) Pubblicato il 19 gennaio 2017, nella seduta n. 744 GIARRUSSO , DONNO , SANTANGELO , AIROLA , CAPPELLETTI , PAGLINI , MORONESE , BUCCARELLA , PUGLIA - Ai Ministri della giustizia e della salute. - Premesso che: secondo quanto riportato da "meridionews", in data 18 gennaio 2017, si apprende che è stato arrestato dagli agenti della Direzione investigativa antimafia (DIA) il boss Maurizio Galletta, esponente di primo piano del clan catanese Santapaola-Ercolano, grazie all'inchiesta denominata "Lazarus"; il boss sarebbe stato condannato per l'omicidio di Salvatore Vittorio, grazie all'aiuto del capomafia e cugino Maurizio Zuccaro, e del duplice omicidio di Angelo Di Pietro e Giulio Magrì; il suddetto articolo evidenzia che Galletta, in 12 anni, avrebbe cambiato 17 strutture penitenziarie, venendo sottopo…

NARCOS: ESTRADATO EL CHAPO

Immagine

APPALTI IN MANO ALLA MAFIA: IL MODELLO SICILIANO COPIATO DAI CALABRESI

Immagine

CAMORRA : COMMANDO PER UN SOFFIO NON AMMAZZA LA PERSONA SBAGLIATA

Immagine

RAPINE IN CENTRO A FIRENZE : SI CERCA UN UOMO SOLO

Immagine

TORINO : CHIUSI 40 CENTRI MASSAGGI CINESI

Immagine

CAMORRA : RITIRA IL PIZZO CON IL FIGLIO DI 3 ANNI

Immagine

OPERAZIONE ANTI 'NDRANGHETA DI OGGI TOCCA ANCHE PROVINCIA DI PISA

Immagine
Le Province toccate sono: Roma, Viterbo, Latina, Rieti Mantova, Milano, Agrigento, Messina, Palermo, Ragusa, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia, Caserta, Napoli, Salerno, Pisa.

http://www.catanzaroinforma.it/notizia95803/Ndrangheta-e-imprenditoria-maxi-operazionei-nomi-dei-35-arrestati.html#

CATANIA : 16 ARRESTI CLAN CAPPELLO

Immagine