Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

BARA D'ORO PER RIZZUTO

LIGURIA: GDF CONFISCA AI GALLICO

LA YAKUZA GESTISCE I SUB APPALTI DI FUKUSHIMA

ARTICOLO DI FINE ANNO DI SCALIA

PREFETTO BOLOGNA: LOTTA ALLA MAFIA UNA PRIORITÀ

OPERAZIONE EDEN: ALCUNI SCARCERATI

CALCIO SCOMMESSE: MATCH SICURI CON 300.000 EURO

FIRENZE: ARRESTATI 2 LADRI, UN GEORGIANO ED UN TUNISINO

RAPINATO BENZINAIO A FIRENZE

I CUTRESI DI BRESCELLO OMAGGIANO IL GRANDE ARACRI?

TOC TOC: DENARO SPORCO A FIRENZE

RIFIUTI TOSSICI A CHIUSI?

DIA MESSINA: CONFISCA DA 25 MILIONI

Direzione Investigativa Antimafia Sezione Operativa di Messina COMUNICATO STAMPA CONTINUA L’AGGRESSIONE AI PATRIMONI MAFIOSI. La Direzione Investigativa Antimafia di Messina confisca beni per un valore stimato in 25 milioni di Euro Il 6 dicembre 2013, il Tribunale di Messina - Misure di Prevenzione di Pubblica Sicurezza - in accoglimento ad una proposta scaturita da un’indagine diretta dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, Dr. Vito DI GIORGIO, sotto il coordinamento del Procuratore Capo, Dr. Guido LO FORTE - ha disposto la confisca di tutto il patrimonio, per un valore stimato di 25 milioni di euro, a carico di un noto imprenditore LAMONICA Antonino, sospettato di contiguità con esponenti di spicco di gruppi mafiosi operanti nella fascia tirrenica-nebroidea della provincia di Messina. A carico del medesimo, considerata la sua pericolosità sociale, è stata altresì disposta, dalla stesse Autorità, la misura di p…

REGGENTE CLAN MARINO ARRESTATO

DIE WELT SUI RIFIUTI TOSSICI IN TOSCANA

A VIMERCATE C'È IL METODO MAFIOSO

UN MORTO ACCOLTELLATO A NIZZA

LAZIO: ARRESTATI LADRI DI ACCIAIO E RAME

LA MAFIA AGRIGENTINA

JALISCO VS TEMPLARI: 5 MORTI IN MESSICO

SCAMBI DI FAVORE TRA CORLEONESI E CALABRESI

REGGIO EMILIA: SORVEGLIANZA SPECIALE PER UN GRANDE ARACRI

ANALISI SULLA FAIDA IN CANADA

CATANIA: SEQUESTRO AI CAPPELLO

INCHIOSTRO SCOMODO ED I RIFIUTI SCHERMATI DAL MARMO

"NDRANGHETA IN SVIZZERA

LATITANTE LUCCHESE ARRESTATO IN GERMANIA

CAMORRA IN AUTOSTRADA

SCALIA SUI RIFIUTI IN AUTOSTRADA

RIFIUTI TOSSICI SOTTO LA MILANO BRESCIA

FIRENZE: LADRI A NATALE 4 ARRESTI

TRAFFICO DI ANIMALI PROVENIENTE DALLA SVIZZERA VERSO L'ITALIA

BOLOGNA: DROGA DENTRO I BIBERON

MASSA: UCCISE DUE PERSONE DURANTE RISSA

BOLOGNA ED I RAGAZZI VIOLENTI

MINTURNO: INTERDITTIVA ANTIMAFIA

TURCHIA: SI DIMETTONO 2 MINISTRI

BUON NATALE DA STOP MAFIA

CORSICA: ORDIGNO DANNEGGIA RISTORANTE

SVIZZERA: RUBATE ARMI A FRIBURGO

35 KG DI HASHISH SEQUESTRATI SULLA A1 VICINO FIRENZE

REGOLAMENTO DI CONTI TRA ULTRÀ A TORINO

SCALIA: LETTERA A BABBO NATALE

MESSICO: MACABRO MESSAGGIO DELLA FAMILIA A TEMPLARI

CAMORRA: ARRESTATO FIGLIO BOSS FABBROCINO

RAS DROGA ARRESTATO NEL CASERTANO

RISTO-MAFIA

MAFIA RUSSA E TENNIS

FIRENZE: RAPINA AL BENZINAIO DI VIA BOLOGNESE

Ieri subito dopo la rapina di via Tornabuoni ve ne è stata un'altra in via Bolognese ai danni di un benzinaio.
Fonte la nazione del 24/12/13






FIRENZE: RAPINA AL MPS DI VIA DELLO STATUTO