FONDAZIONE CAPONNETTO SOLIDARIETÀ AI CC DI RASSINA ED ALL'ANC

DICHIARAZIONE STAMPA
Calleri, "solidarietà all'Arma e all'Associazione. E' evidente, a prescindere dalla matrice dell'attentato, che il controllo capillare del territorio crea fastidio ai criminali”.
Firenze 24.08.2016.- “La Fondazione Antonino Caponnetto esprime la propria totale solidarietà all'Arma dei Carabinieri, alla Stazione di Grassina (Bagno a Ripoli [FI]) ed all'Associazione Nazionale Carabinieri per il vile attentanto incendiario di ieri che ha distrutto una macchina, con scritte dell'associazione e lampeggiamti sul tetto, parcheggiata nel piazzale davanti alla caserma dei Carabinieri.
Non bisogna dimenticare che la Stazione di Grassina nei giorni scorsi si è distinta per una brillante operazione antidroga a Sorgane che ha portato al sequestro di numerose piante di cannabis.
E' evidente, a prescindere dalla matrice dell'attentato, per cui si aspetta il responso che uscirà dalle indagini, che il controllo capillare del territorio crea fastidio ai criminali”.
Salvatore Calleri(Presidente Fondazione Antonino Caponnetto)