MINACCE A BORROMETI: 2 INDAGATI

giovedì 22 ottobre 2015, 11.12 Mafia: minacce giornalista Borrometi, 2 indagati sorpresi on line Mafia: minacce giornalista Borrometi, 2 indagati sorpresi on line = (AGI) - Ragusa, 22 ott. - Provengono da ambienti di criminalita' organizzata e hanno modalita' mafiose le minacce di morte rivolte al giornalista Paolo Borromenti, collaboratore dell'Agi e direttore del sito di informazione online 'La Spia'. Lo conferma l'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catania, che ha disposto perquisizioni e sequestri a carico di due indagati. In azione la Squadra mobile di Ragusa, che ha setacciato abitazioni e attivita' commerciali e che da mesi indaga sulle intimidazioni contro Borrometi. In collaborazione con la Polizia postale di Catania, gli agenti hanno sequestrato computer e materiale informatico dopo aver sorpresogli indagati con il profilo aperto ancora sul sito del quotidiano on line. Nonostante l'ambiente criminale di Vittoria sia piccolo e le perquisizioni ed i sequestri fossero gia' stati comunicati a tutti i pregiudicati, le minacce non erano finite e si erano fatto piu' gravi. Ai due indagati, L.V. e L.R., che sono stati denunciati, sono stati sequestrati computer, hard disk e smartphone, il cui contenuto e' ora al vaglio degli inquirenti. Gli indagati hanno subito ammesso le loro responsabilita'. A sostegno del giornalista, Articolo 21 ha proposto una 'scorta mediatica' cui ha subito aderito l'Associazione della stampa romana. (AGI) Rap 221112 OTT 15 NNNN Inviato da iPhone

Post popolari in questo blog

OMICIDIO DI MAFIA A PESARO: NON CADERE MAI NELLA TRAPPOLA CHE LA MAFIA NON SPARA PIÙ O DIMENTICA... di Giuseppe Lumia

COSA NOSTRA DEGLI INZERILLO E GAMBINO: TRA PALERMO E NEW YORK, UN FIUME DI SOLDI... Riflessione di Giuseppe Lumia