'Ndrangheta: arrestati e perquisizioni a Vibo Valentia

Quattro persone considerate al vertice della ‘ndrangheta vibonese sono state raggiunte stamattina da un’ordinanza di custodia cautelare eseguita dagli uomini della Squadra mobile di Vibo Valentia.
Sono stati arrestati perché responsabili del tentato omicidio di Francesco Mancuso e dell’omicidio di Raffaele Fiamingo avvenuto a Spilinga, comune del vibonese, nel luglio del 2003.
L’indagine coordinate dal Servizio centrale operativo e supportate anche da dichiarazioni rese da collaboratori di giustizia sono state seguite dalle Squadre mobili di Vibo Valentia e Catanzaro.
Gli investigatori hanno accertato che l’omicidio era maturato per contrasti insorti nella gestione delle attività criminali tra i componenti della famiglia Mancuso, in particolare nella fazione capeggiata da Ciccio Mancuso, conosciuto anche con il nome di Tabacco, e quella guidata da Cosmo Mancuso, detto Michele.
Durante l’operazione di stamattina sono stati impegnati oltre 50 uomini ed eseguite diverse perquisizioni.

Post popolari in questo blog

OMICIDIO DI MAFIA A PESARO: NON CADERE MAI NELLA TRAPPOLA CHE LA MAFIA NON SPARA PIÙ O DIMENTICA... di Giuseppe Lumia

COSA NOSTRA DEGLI INZERILLO E GAMBINO: TRA PALERMO E NEW YORK, UN FIUME DI SOLDI... Riflessione di Giuseppe Lumia